Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Le prime tappe del Giro

Tre in israele e tre in Sicilia. Sull'Etna la prima grande salita alla sesta tappa
Le prime tappe del Giro

Per la prima volta il Giro partirà fuori dai confini del Vecchio Continente, ed è la 13^ dall’estero. La ‘Corsa Rosa’ proporrà tre tappe sul territorio israeliano e parte con una cronometro individuale da Gerusalemme venerdì 4 maggio. Alla fine saranno 3.562,9 km in 21 tappe, due delle quali a cronomentro. Sette dichiarate ‘per velocisti’; sei di media difficoltà e sei in cui vedremo il gruppone assottigliarsi fino a pochi campioni, se non uno solo, in grado di primeggiare.

Crono a Gerusalemme - Percorso (10 km) molto articolato all’interno dell’abitato a ridosso delle mura della città storica. Si affrontano in sequenza numerose svolte tra vie cittadine in un susseguirsi di saliscendi. La velocità necessiterà di rilanci continui mentre il percorso costeggerà alcuni luoghi simbolo come il Parlamento (Knesset) e le mura storiche. Finale tutto in salita da leggera a impegnativa.

Haifa - Tel Aviv - Prima tappa in linea con probabile arrivo in volata a ranghi compatti (167 km). Dopo la partenza da Haifa si affrontano le uniche asperità di giornata con i saliscendi attorno ad Acri e in particolare con il Gpm di Zikron Yakov. Nella seconda parte l’altimetria della corsa si addolcisce notevolmente fino a divenire sostanzialmente piatta su strade ampie man mano che ci si avvicina all’arrivo sul lungomare di Tel Aviv.

Be’er Sheva - Eilat - Domenica 6 maggio, 226 Km da Be’er Sheva a Eilat nell’estremo sud. Probabile arrivo in volata che precede il trasferimento in Italia.

Tre tappe in Sicilia - Il rientro avverrà su Catania per affrontare tre tappe sull’isola. Catania - Caltagirone di 191 km, Agrigento - Santa Ninfa (valle del Belice, 162 km) e Caltanissetta - Etna di 163km, primo arrivo in salita.

Tappa 21: Roma - Il Giro finirà nella capitale, su un circuito di 11,5 km da ripetersi 10 volte, domenica 27 maggio. Arriverà lì dopo un sabato dedicato al trasferimento da Cervinia, l’ultima salita del Giro che la carovana dovrà raggiungere dopo 214 km e altre due vette da passare. A quel punto, sulle strade della città eterna i giochi dovrebbero essere fatti e si dovrà solo premiare la maglia rosa finale.



Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Danni da fauna selvatica, dalla Regione 400 mila euro alle imprese agricole e zootecniche

Contributi fino a 2.500 euro per installare sistemi d ...

A Modigliana la prima edizione de "La Stella nei calici"

Appuntamento il 9 agosto con 11 cantine del territori ...

Agricoltura, Alleanze cooperative chiede un tavolo di crisi per la cimice asiatica

Per le pere le perdite arrivano a toccare il 100% del ...

Dodici giorni in Germania grazie alla Kara Bobowski

È in corso lo scambio giovanile Youth in Movem ...

carta bianca

Rubriche

Al via un nuovo servizio di consulenza per l

Al via un nuovo servizio di consulenza per l'orientamento scolastico

il servizio è gratuito ed è rivolto a r ...

Minacce all

Minacce all'Avvenire di Calabria, la solidarietà della diocesi di Lamezia

“Vicenda che suscita preoccupazione per il clim ...

Brio, Alegra e Agrintesa per una piena integrazione

Brio, Alegra e Agrintesa per una piena integrazione

Con l’ingresso di Mauro Laghi come nuovo dirett ...

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

Madre e figlio conseguono, lo stesso giorno, la laure ...

libri su p.Daniele SIR mostra fondazione dalle fabbriche torneo diocesi Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI spiaggia_luglio gita torino Biblioteca digitale Faenza Filosofi e cinema papa francesco Libro di Padre Daniele