Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Dopo incendio, cava Zannona sotto controllo

Incendio spento. Recynwood commenta i risultati di Arpa: nessun pericolo per la salute

Dopo incendio, cava Zannona sotto controllo

Oggi, venerdì 10, Recywood S.r.l. e Recter S.r.l. (che operano nella cava Zannona) comunicano lo spegnimento dell'incendio.

 

Poi, in relazione all’incendio verificatosi nelle prime ore di venerdì 3 agosto ritengono necessario precisare quanto segue: il materiale oggetto di incendio era costituito da legno destinato ad impiego energetico, in nessun modo riconducibile alla categoria dei rifiuti.

Pertanto l’attività svolta da Recywood all’interno del sito “Cava Zannona” non è soggetta a titoli autorizzativi atti a garantire preventivamente condizioni di pubblica incolumità o sicurezza, neppure in materia di prevenzione incendi, trattandosi di deposito all’aperto posto ad una distanza di sicurezza esterna superiore a cento metri, così come previsto dalla disciplina vigente.

L’accumulo del materiale legnoso/vegetale è stato gestito nel rispetto delle condizioni di sicurezza tali da garantire anche l’applicazione della disciplina in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Le società hanno tempestivamente segnalato l’incendio e si sono attivate con mezzi e personale, collaborando attivamente con i Vigili del Fuoco e le Autorità intervenute per lo spegnimento, aprendo fin da subito un confronto diretto con le Istituzioni locali.

Attualmente la Recywood e la Recter mantengono alta l’attenzione e continuano a collaborare in stretta sinergia con i Vigili del Fuoco per ripristinare lo stato di normalità del sito e con ARPAE per fornire ogni utile informazione ai fini degli accertamenti che hanno escluso condizioni di pericolosità per la salute.

L’incendio costituisce un ingente danno economico per l’attività caratteristica di Recywood che, a seguito di un recente riassetto societario, ha salvaguardato i livelli occupazionali nell’ambito di una attività nella quale sono state messe a disposizione competenze e risorse del territorio.

In particolare Recywood, in ambito locale, svolge attività di raccolta a titolo gratuito di materiale legnoso proveniente da espianti di frutteti dismessi e potature, pulizia delle aree golenali e fluviali nel territorio emiliano-romagnolo.

Recter e Recywood si riservono ogni opportuna segnalazione alla competente Autorità giudiziaria in relazione a fatti e circostanze utili a ricostruire la possibile causa dell’incendio che al momento, per quanto di conoscenza, pare improbabile ricondurre a un fenomeno di autocombustione o di impropria gestione dei materiali stoccati.

                        RECYWOOD e RECTER



Cerca nel sito
Agenzia Sir carta bianca

Rubriche

L

L'ombra del disagio sui banchi

Aumento delle certificazioni e dei bisogni speciali, ...

Tartarughe e altri animali esotici: scade il termine per denunciarne il possesso

Tartarughe e altri animali esotici: scade il termine per denunciarne il possesso

Per legge i proprietari devono farlo entro il 31 agos ...

Al via un nuovo servizio di consulenza per l

Al via un nuovo servizio di consulenza per l'orientamento scolastico

il servizio è gratuito ed è rivolto a r ...

Minacce all

Minacce all'Avvenire di Calabria, la solidarietà della diocesi di Lamezia

“Vicenda che suscita preoccupazione per il clim ...

libri su p.Daniele SIR papa giovani imola fondazione dalle fabbriche ravenna Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza Libro di Padre Daniele Filosofi e cinema papa francesco