Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Musica per l'anima

Giuseppina Torre in concerto con il Mei per i 120 anni del Piccolo

Musica per l

La pianista siciliana Giuseppina Torre, autrice delle musiche contenute nel dvd in cui papa Francesco spiega la sua idea di arte, è a Faenza il 29 settembre per un concerto nellachiesa di S. Maria dell'Angelo, nel contesto dlela mostra“Il profumo del pane", per i 120 anni de Il Piccolo e della Riunione Cattolica Torricelli, in collaborazione con il Mei.

Intervista a cura di Samuele Marchi

Nata a Vittoria, città siciliana, Giuseppina Torre si diploma in pianoforte e composizione diventando molto famosa negli Stati Uniti, dove ha vinto quattro Los Angeles Music Award. Il suo album d’esordio è “Il silenzio delle stelle”, che ottiene numerosi riconoscimenti internazionali. Il 6 gennaio 2014 si esibisce davanti a papa Francesco in occasione del concerto dell’Epifania. Compone la colonna sonora per il film in Dvd “La mia idea di arte” tratto dal libro scritto dal pontefice.

 

Giuseppina Torre, dopo tanti concerti in giro per il mondo arriva anche a Faenza. Come si è concretizzata questa occasione?

Il concerto è stato possibile grazie all’interessamento del Mei e alla collaborazione con Giulio Donati, il direttore de Il Piccolo. Sono felice che si sia venuto a creare questo contesto davvero affascinante: da un lato la musica del Mei e dall’altra la location del concerto, dove è in svolgimento la mostra “Il profumo del pane”. Il pane è il simbolo per eccellenza di nutrimento per l’uomo, ma un uomo ha bisogno anche di un nutrimento per l’anima, che può arrivare grazie alla preghiera e all’arte. Per questo considero anche la musica una forma di nutrimento assolutamente necessaria all’uomo.

 

Da questa sua idea di arte nascono anche le sue composizioni per il docufilm sul Papa?

Sì, è stato il primo Pontefice che ha dedicato un suo libro all’arte, intesa come strumento di evangelizzazione e di collante tra uomo e Dio. È anche in quest’ottica che voglio vivere il concerto di sabato: un momento di arte, di quella capace di nutrire l’anima e avvicinare al Signore.

 

Come nasce l’amore per la musica?  

La passione per la musica è nata in me sin da piccola, è dall’età di quattro anni che studio pianoforte. C’è stato un vero e proprio colpo di fulmine: mio zio mi regalò un piccolo pianoforte-giocattolo che da allora divenne l’unico giocattolo a cui dedicavo le mie attenzioni assieme a una radio. Da lì è nata questa passione e considero oggi i tasti del pianoforte un mio prolungamento fisico.

 

Cosa cerca di esprimere con la sua musica?

Con la musica cerco di esprimere le mie emozioni, facendo fare agli ascolatori un viaggio nel labirinto nel cuore. La vita quotidiana è frenetica, non ci soffermiamo mai sulle emozioni, siamo sempre intenti a seguire scadenze e orari in un turbinio quotidiano fatto di regole da rispettare. Con la musica, cerco di dare spazio a questi sentimenti che la velocità del quotidiano ci costringe a trascurare.

 

Cosa ha in mente per il futuro?

Mi auguro di continuare a vivere per la musica e con la musica, anche se i tempi non sono semplici per fare questo, in particolare in Italia. Cerco sempre di migliorare e aprirmi nuove orizzonti.



Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

La neo Sindaca Valentina Palli ha presentato la Giunta Comunale

Martedì 11 giugno, nel corso del primo Consigl ...

Cotignola, al chiostro di San Francesco due virtuosi della chitarra con Acropolis

Appuntamento venerdì 14 giugno alle 21 con Fed ...

16° edizione per la Festa della Pace

Due giorni di incontri e performance culturali tra Brisig ...

Varata la giunta Pederzoli

La vice sindaco è Marta Farolfi. Presto il pri ...

carta bianca

Rubriche

Brio, Alegra e Agrintesa per una piena integrazione

Brio, Alegra e Agrintesa per una piena integrazione

Con l’ingresso di Mauro Laghi come nuovo dirett ...

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

Madre e figlio conseguono, lo stesso giorno, la laure ...

Osservatorio sociale Fnp Cisl

Osservatorio sociale Fnp Cisl

OsCo: Ospedale di Comunità

Di palo in frasca

Di palo in frasca

La carioca Baby Luna

libri su p.Daniele SIR caritas giugno fondazione dalle fabbriche san romualdo Filosofi e cinema Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza papa francesco Libro di Padre Daniele