Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Il Panificio Bertaccini riconosciuto Bottega Storica

Il Panificio Bertaccini riconosciuto Bottega Storica

Nella giornata di Giovedì 7 febbraio il Panificio Bertaccini di Bertaccini Fabrizio e C. Snc di Faenza, iscritta al n° 30 dell’Albo Comunale delle Botteghe e dei Mercati storici del Comune di Faenza con determina del Comune di Faenza in data 21 dicembre 2018, con titolo ad esporre il relativo marchio distintivo di “Bottega Storica dell’Emilia-Romagna”, ha ricevuto la visita del sindaco di Faenza per la cerimonia di affissione della targa.

Il panificio si trova in un antico edificio sorto dalle ceneri di un antico convento francescano nei pressi della Piazza del Popolo di Faenza. L’attività di panificazione risale ai primi del ‘900 con l’insegna “Forno Martoni” visibile ancora oggi sulla facciata esterna dell’ingresso del panificio.

Inizialmente il Forno fu aperto dal proprietario Martoni Giovanni, dal 1971 fu gestito dagli allora affittuari Pezzoli Romano e Babini Carlo per circa 12 anni, fu’ nel 1983 che subentrò la famiglia Bertaccini, attuali gestori che ne rilevarono l’attività e da allora fino ad oggi proseguono con successo la produzione di pane e di prodotti di panetteria artigianali freschi.

Col passare degli anni l’attività a conduzione familiare, è passata dal padre ai figli subentrati ai genitori che ancor oggi continuano la tradizione tutta italiana della panetteria fatta di ingredienti genuini, esperienza e passione.

Il Forno originale, risalente al 1906, mantiene le principali caratteristiche dell’epoca. E’ proprio dall’antico forno a legna che inizia l’attività di produzione del pane.

All’interno dei locali è presente e conservato l’antico forno utilizzato ancora oggi per la cottura su pietra del pane oltre ad alcuni storici attrezzi per la lavorazione dell’impasto.

Fino dall’apertura il “Forno Martoni” è considerato un esercizio storico del Comune di Faenza, un simbolo di tradizione per la produzione tipica di pane. Molti cittadini hanno lavorato negli anni, presso il forno, la sua insegna e la sua posizione sono rimaste invariate nel corso di questi anni e l’antico forno è tutt’oggi il fulcro dell’attività.

La consegna della targa Bottega Storica al Sig. Bertaccini è stata effettuata nella giornata di oggi, dal Sindaco di Faenza, Dott. Giovanni Malpezzi, dal Presidente Confcommercio Ascom Faenza Dott. Paolo Caroli e dal Direttore Dott. Francesco Carugati.



Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Coldiretti: zucchero 100% italiano negli agriturismi dell

Terranostra e CoProB firmano il “Patto per lo zucch ...

A Zattaglia torna la tradizionale Via Crucis del venerdì santo

Dalle ore 20, venerdì 19 aprile, alla presenza del ...

Feste e Sagre premia più di 30 scuole

Sabato 30 marzo la cerimonia di consegna a Errano

carta bianca

Rubriche

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

La gioia della laurea? Più bella se condivisa

Madre e figlio conseguono, lo stesso giorno, la laure ...

Osservatorio sociale Fnp Cisl

Osservatorio sociale Fnp Cisl

OsCo: Ospedale di Comunità

Di palo in frasca

Di palo in frasca

La carioca Baby Luna

Nino Tini, un personaggio singolare

Nino Tini, un personaggio singolare

Ricordo di un contadino appassionato di tradizioni e tipicit ...
libri su p.Daniele SIR adorazione fondazione dalle fabbriche via crucis pasqua Anspi sant'andrea serata seminario Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza in un vortice di polvere Filosofi e cinema Libro di Padre Daniele famiglie abili papa francesco