Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Serie A2: in volata vince La Spezia

Faenza perde per la prima volta in stagione al PalaBubani

Serie A2: in volata vince La Spezia

Aria di PlayOff al PalaBubani davanti alla solita cornice di pubblico che ancora una volta non ha fatto mancare il proprio supporto alla squadra.

Nei quintetti iniziali, Faenza ha dovuto rinunciare fin da subito alla Preskienyte, ancora alle prese con un infortunio rimediato nell’ultima trasferta ad Umbertide e presente in panchina solo per onor di firma.

I primi minuti hanno visto due squadre molto aggressive in difesa che hanno impedito ad entrambi di segnare. Il primo canestro dell’incontro lo segna Schwienbacher dopo 3 minuti di gioco. Gli attacchi rimangono comunque freddi e a metà tempo Faenza è avanti per 7 a 2 con la tripla segnata da Ballardini. Nei secondi cinque minuti viene fuori La Spezia con il duo Templari Packovski che ribaltano il punteggio fino al massimo vantaggio di 13 a 9, poi Policari ne mette due che chiudono il primo quarto sul parziale di 13 a 11 per le ospiti.

Stesso copione anche nel secondo quarto dove nessuna delle due squadre riesce a trovare un break per rompere la partita. Sul finale del quarto Tosi per le ospiti segna una tripla che ridà alle Liguri il massimo vantaggio di quattro punti sul parziale di 26 a 22 ma sempre in chiusura di tempo risponde Meschi dalla lunga distanza che permette a Faenza di vincere il quarto per 14 a 13 e portare le formazioni all’intervallo lungo divise da una sola lunghezza sul risultato di 25 a 26 per le ospiti.

Ad inizio terzo quarto Faenza entra bene in campo. Schwienbacher mette una tripla e Morsiani  ne segna quattro di fila che consentono al Project di mettere a segno un break di 7 a 0 e riprendere così la testa dell’incontro fino al massimo vantaggio di sei punti sul parziale di 32 a 26. Coach Corsolini capisce il momento difficile e chiama time out. Al rientro segna subito Cadoni e da il via alla rimonta prontamente seguita dal duo Templari e Packovski, che finiranno la partita entrambi con 17 punti, che riportano in vantaggio La Spezia sul 36 a 34 a metà tempo. Negli ultimi cinque minuti La Spezia prende decisamente in mano la partita, Meschi commette fallo antisportivo seguito dal tecnico alla panchina che portano in lunetta Packovski che non sbaglia e sul finale di tempo Linguaglossa mette la tripla che segna il massimo vantaggio per le ospiti sul parziale di 50 a 42.

Faenza non ci sta, il pubblico dagli spalti incita la squadra e con il duo Morsiani Ballardini prova a ricucire lo strappo. A tre minuti dalla fine proprio Ballardini mette la tripla del nuovo vantaggio per Faenza sul risultato di 58 a 56. Negli ultimi minuti i falli fischiati decidono la partita visto che si segna solo dalla lunetta. Templari e Packovski non sbagliano mai, il quarto lo vince Faenza per 19 a 15 ma non basta per vincere la partita che se la aggiudica La Spezia per 65 a 61.

Faenza perde così la sua prima partita casalinga della stagione e scende al quarto posto in classifica, visto che Palermo è riuscita nell’impresa di vincere in casa della capolista Campobasso.

Adesso subito testa alla prossima partita che ci vedrà giocare in trasferta a Civitanova nel difficile campo della FE.BA, prima di ritornare nuovamente al Bubani per un altro scontro diretto contro l’Andros Palermo di Santino Coppa.



Cerca nel sito
Agenzia Sir carta bianca

Rubriche

L

L'ombra del disagio sui banchi

Aumento delle certificazioni e dei bisogni speciali, ...

Tartarughe e altri animali esotici: scade il termine per denunciarne il possesso

Tartarughe e altri animali esotici: scade il termine per denunciarne il possesso

Per legge i proprietari devono farlo entro il 31 agos ...

Al via un nuovo servizio di consulenza per l

Al via un nuovo servizio di consulenza per l'orientamento scolastico

il servizio è gratuito ed è rivolto a r ...

Minacce all

Minacce all'Avvenire di Calabria, la solidarietà della diocesi di Lamezia

“Vicenda che suscita preoccupazione per il clim ...

libri su p.Daniele SIR papa giovani imola fondazione dalle fabbriche ravenna Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza Libro di Padre Daniele Filosofi e cinema papa francesco