Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Cacciari e Balzani a Faenza

Il filosofo e lo storico saranno al cinema Sarti giovedì 4 aprile, nell’ambito di un incontro dedicato all’Europa

 

Cacciari e Balzani a Faenza

Giovedì 4 aprile il filosofo Massimo Cacciari, spesso ospite a Faenza per i Confronti d’Autunno, e lo storico Roberto Balzani, presidente dell’IBC dell’Emilia Romagna, saranno i protagonisti dell'incontro che si terrà presso il Cinema-Teatro Sarti, in via Scaletta 10 alle ore 20,45. "L'Europa" sarà il tema al centro dell'appuntamento promosso dal Centro Regionale del Movimento Federalista Europeo, dalla Gioventù Federalista Europea e dalle sezioni locali di Faenza, Ravenna e Forlì. Introduce Luisa Trumellini, segretaria nazionale del MFE.

L’Europa è minacciata sia dall’acuirsi delle disuguaglianze economiche, sia dall’insidia di un ritorno ai nazionalismi che, se prevalessero, consegnerebbero alle nuove generazioni un futuro molto incerto e opaco - sottolineano in un comunicato Movimento Federalista Europeo - Gioventù Federalista Europea -. A questo proposito è estremamente istruttiva la penosa vicenda della Brexit. Oggi, purtroppo, è il cuore stesso dell’idea di Europa a essere messo in discussione a causa del formarsi di blocchi di stati sempre più diffidenti gli uni degli altri. È inoltre motivo di grande apprensione il diffondersi, anche in nazioni di antica tradizione cristiana, di ideologie caratterizzate da forti venature illiberali e ostili a ogni idea di integrazione e accoglienza. Le crisi economico-finanziarie e i mutati equilibri politici di questi ultimi anni rischiano di disarticolare definitivamente il difficile processo di unificazione europea. Forse l’Europa si salverà soltanto se sarà capace di trovare nel federalismo il giusto equilibrio fra sovranità europea e sovranità nazionale. 

Da diversi anni assistiamo a continue crisi che scuotono anche il nostro continente, mettendo a rischio le sue conquiste di civiltà. Le sorti del processo di integrazione europea coincidono con il nostro destino. Il mondo ha bisogno di un’Europa diversa rispetto a quella che abbiamo conosciuto fin qui, di un’Europa forte, unita, democratica e solidale. 



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Ospedale di Lugo, chiusa l

Riparte l’attività riapertura dell&rsquo ...

L

Indagine del centro studi di Confindustria Romagna: i ...

Le imprese hanno il coraggio di ripartire e vanno sostenute

Ripresa più soddisfacente per parrucchieri e c ...

Museo Diffuso: dal weekend prime riaperture

Visite possibili con mascherina e misure di prevenzio ...

carta bianca

Rubriche

Ancora fragole, aglio e insalata...

Ancora fragole, aglio e insalata...

A Terra Condivisa stiamo lavorando ...

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

Dibattito vivo ed interessante tra chiesa, societ&agr ...

L

L'impegno del pastore in mezzo alle crisi

Se ne è parlato al 7°meeting nazionale gio ...

Dopo 40 anni, i primi risultati

Dopo 40 anni, i primi risultati

Brasile, l’esperienza di Vila Misionaria

libri su p.Daniele SIR papa giovani fragole fondazione dalle fabbriche rosario orari messe Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caritas coronavirus scout Libro di Padre Daniele casa nivella papa francesco