Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

A Russi Valentina Palli succede a Sergio Retini

La candidata della lista di centrosinistra Insieme per Russi, ha conquistato il 45,6% dei voti. Affluenza al 72,64%.

A Russi Valentina Palli succede a Sergio Retini

I dati delle Europee anche a Russi avevano fatto sperare il Centro destra per un cambio di sindaco. “Stamattina eravamo piuttosto scoraggiati - ci ha dichiarato Valentina Palli, nuovo sindaco di Russi, nel pomeriggio di lunedì - poi, all’inizio dello spoglio le cose hanno cominciato a essere favorevoli”. Ed è stato così fino all’ultimo seggio. L’unico dispiacere per la Palli è arrivato da un seggio di Godo dove Flamigni ha prevalso di 12 voti su di lei. Gli altri seggi le hanno dato ampia soddisfazione tanto che la differenza si è resa piuttosto consistente.

Insieme per Russi ha totalizzato 2.985 voti (poco oltre il 45,6%); il suo avversario, Andrea Flamigni con Russi libera e sicura ha ottenuto 2.135 voti (32,6%). Importante il risultato di Cambia Ross di Gianluca Zannoni con i suoi 1.192 voti (18,2%), mentre i 228 voti ottenuti da Rifondazione Comunista (3,4%) di Bruno Cignani non portano seggi.

Alla domanda su cosa abbia fatto la differenza a suo favore, Palli risponde “il come abbiamo fatto la campagna elettorale. Puntando sui contenuti e lavorando davvero insieme, come squadra”.

Il passaggio di consegne da Sergio Retini a Valentina Palli si è svolto alle 21 di lunedì. “Ho giusto il tempo di andare a casa per una doccia e un salto veloce a Chiesuola per la cena con gli amici che hanno contribuito alla vittoria, quindi devo presentarmi in Municipio per il passaggio ufficiale delle consegne da Sergio a me”.

Manco a dirlo, l’emergenza riguardante il tema occupazione, a Russi, si è palesata proprio a cavallo del voto amministrativo. “Ero concentrata sulla campagna elettorale, quindi il varo della Giunta mi chiederà almeno una settimana ancora. Ma la priorità assoluta ora è il lavoro. I casi Gattelli e Mercatone ci chiedono di non perdere tempo. Cercheremo subito di dialogare con la Regione e vedere come e cosa possiamo fare. Una volta insediato il Consiglio, comunque, ci occuperemo anche dell’Osservatorio ambientale”.

a cura di Giulio Donati



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Ospedale di Lugo, chiusa l

Riparte l’attività riapertura dell&rsquo ...

L

Indagine del centro studi di Confindustria Romagna: i ...

Le imprese hanno il coraggio di ripartire e vanno sostenute

Ripresa più soddisfacente per parrucchieri e c ...

Museo Diffuso: dal weekend prime riaperture

Visite possibili con mascherina e misure di prevenzio ...

carta bianca

Rubriche

Ancora fragole, aglio e insalata...

Ancora fragole, aglio e insalata...

A Terra Condivisa stiamo lavorando ...

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

Dibattito vivo ed interessante tra chiesa, societ&agr ...

L

L'impegno del pastore in mezzo alle crisi

Se ne è parlato al 7°meeting nazionale gio ...

Dopo 40 anni, i primi risultati

Dopo 40 anni, i primi risultati

Brasile, l’esperienza di Vila Misionaria

libri su p.Daniele SIR papa giovani fragole fondazione dalle fabbriche rosario orari messe Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caritas coronavirus scout Libro di Padre Daniele casa nivella papa francesco