Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

L'Unità pastorale a Reda è concreta

Don Alberto Luccaroni, parroco a Reda, ora lo è anche a Pieve Corleto, Basiago, S.Giovannino e S.Barnaba. Con lui ci sono don Antonio Samorì e il diacono Franco Ferretti

L

Mons. Mario Toso ha nominato (con validità nove anni) nuovo parroco delle parrocchie di Pieve Corleto, Basiago, San Giovannino e S.Barnaba don Alberto Luccaroni, che mantiene l’incarico di parroco di San Martino in Reda.

Succede a don Antonio Samorì che come parroco, in queste realtà, ha completato il periodo classico dei nove anni di mandato, e che comunque resta amministratore parrocchiale a Ronco e continuerà anche a prestare servizio come confessore e officiante nelle parrocchie dell’unità pastorale di Reda, in stretta sintonia e collaborazione con don Luccaroni.

Una modalità operativa, questa, che sta alla base delle unità pastorali e che piano piano dovrà affermarsi sull’intero territorio diocesano per favorire una adeguata presenza dei ministri e l’efficacia della loro azione pastorale. Senza dimenticare che nel contesto di questa unità pastorale va menzionata anche la presenza del diacono permanente Franco Ferretti. Un’ulteriore risorsa e opportunità per le varie comunità dei fedeli di quest’area.

Don Alberto Luccaroni (nella foto) nasce a Faenza il 6 luglio 1976 ed è stato ordinato presbitero il 20 ottobre 2001. Alunno dell’Almo Collegio Capranica ha frequentato la Pontificia Università Lateranense conseguendo la licenza e il dottorato in diritto canonico. È insegnante presso l’Istituto Superiore di Scienze religiose di Forlì. Dal maggio 2003 ha svolto servizio di vicario parrocchiale della parrocchia di S. Giovanni Battista in Fusignano. Nel 2008 passò vicario parrocchiale a S. Maria Maddalena dove continuò il suo servizio fino al 20 marzo 2016, quando venne nominato parroco di Reda. Consigliere spirituale dell’Ami, dal 2013 Assistente unitario di Azione cattolica (di cui era già vice assistente diocesano dall’11 ottobre 2004) e dal 2017 è segretario generale della Curia diocesana.

G.D.



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Museo Diffuso: dal weekend prime riaperture

Visite possibili con mascherina e misure di prevenzio ...

Brisighella, 78enne soccorso in casa e salvato

L’anziano vive da solo ed era rimasto vittima d ...

Pagamento dell

Per TARI, TOSAP e imposta sulla pubblicità - i ...

Steward per gli accessi in ospedale e nelle strutture Ausl

Dal 20 maggio il personale assicura nei 56 principali ...

carta bianca

Rubriche

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

Dibattito vivo ed interessante tra chiesa, societ&agr ...

L

L'impegno del pastore in mezzo alle crisi

Se ne è parlato al 7°meeting nazionale gio ...

Dopo 40 anni, i primi risultati

Dopo 40 anni, i primi risultati

Brasile, l’esperienza di Vila Misionaria

Festa per tutti

Festa per tutti

Sabato 9 maggio, festa della Beata Vergine delle Graz ...

libri su p.Daniele SIR papa giovani fragole fondazione dalle fabbriche rosario orari messe Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caritas coronavirus scout Libro di Padre Daniele casa nivella papa francesco