Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Dal ricordo al bisogno

L’omelia che doveva essere pronunciata nella chiesa di San Giuseppe, a Faenza, luogo dove ricordare i 30 anni dall’ordinazione diaconale del nostro servo di Dio morto in missione, in Perù, nel 1997

Dal ricordo al bisogno

Caro, carissimo p. Daniele,

mi hanno chiesto di dire, di scrivere “qualcosa” per oggi, per l’anniversario della tua morte.

La cosa più naturale è RICORDARTI…

Entro nella galleria dei ricordi e scorrono e si sovrappongo le immagini, fotografie, voci e note musicali, parole, stati d’animo… e tutto questo diventa subito nostalgia… Nostalgia di te, … nostalgia di una vita che soprattutto in questi giorni sembra così lontana… nostalgia di un cammino che forse abbiamo perso… nostalgia del P. UGO, di P. GIORGIO, e …

Ma lasciarci invadere dalla nostalgia, aggiunge malinconia a questi giorni che di tristezza ne sono già troppo pieni.

 

Così metto via l’album delle foto, il libro delle lettere, i canzonieri con le tue canzoni,

per dirti che HO BISOGNO DI TE.

 

ABBIAMO TUTTI BISOGNO DI TE… che sei un SERVO DI DIO (quanto è vera questa cosa in te, che hai sempre servito e fatto il “secondo” a tutti…)

 

Ho bisogno della tua MANO,

la tua mano correva veloce sulla tastiera della chitarra, la mano che scriveva centinaia di lettere, la mano che serviva la “sopa”, la mano che lisciava la barba, la mano che accarezzava, la mano che stringeva e si aggrappava a quella del p. UGO. di GIORGIO per paura di perderti, per non cadere o per farti aiutare a rialzarti se questo succedeva, la mano di un fratello e amico che sei stato per me e per tanti di noi.

Questo l’hai scritto tu: “vi do la mia mano, anche voi datela ad altri ragazzi. È la mano di un amico sincero che vuole cercare GESù per salvarsi

È proprio per questo che abbiamo bisogno del tuo aiuto, oggi, adesso… perché altrimenti ci fermiamo alle nostre paure, allo smarrimento, all’incertezza, allo sconforto e ci dimentichiamo che la VITA era ed è solo per arrivare lì, dove sei tu.

 

Ho bisogno della tua VOCE.

Di nuovo tornano i ricordi… frasi, battute, confidenze, i canti, preghiere e di nuovo mi metto a guardare indietro… e indietro non si torna.

Si può solo provare a tornare bambini come hai sempre provato a fare anche tu.

Ho bisogno di sentirmi ripetere da te che malgrado tutto “No me rendirè”, per ricordarmi che il virus che uccide la VITA, I SOGNI, LA SPERANZA, viene dal disastro di cancellare DIO dalla nostra vita… “un gran disastre DIOS tu PAPà, qieren borrarlo ¿ vida serà? “) perché senza DIO si cancellano, svaniscono dal cuore anche i sogni, gli ideali, i desideri, le speranza…

 

E allora ho bisogno del tuo CUORE.

Sei sempre stato buono.

Un buon padre per le migliaia di persone, poveri, ragazzi, per la gente che hai amato e ti ha amato.

Un buon amico e un buon fratello per me e per tutti i tuoi compagni di viaggio.

Un buon figlio che di è sempre FIDATO, che ha sempre OBBEDITO.

 

Ho bisogno di sentirti cantare ancora ENVIAME (manda me), che tu poi hai fatto diventare VADO IO.

In questi giorni in cui nessuno si può muovere ho bisogno che tu mi dica di ANDARE, che quel VADO IO sia ancora camminare, andare via per non lasciare che il virus dell’egoismo, della pigrizia, della paura ci rinchiuda ancora di più nella gabbia di noi stessi.

 

Ho bisogno del tuo bene Daniele.

Ho bisogno di sentirti accanto in questi giorni in cui tutti ci sentiamo più soli.

Ho bisogno di stare INSIEME a te, camminare con te per provare a credere che “oltre l’Huascaran”, oltre il “coronavirus”, oltre questa vita c’è ALTRA VITA, c’è DIO,

ci sei TU, ci siete e ci siamo tutti.

Se sei tu Daniele che mi dici “Andrà tutto bene”, sorrido, ci spero e provo a crederci davvero…

 

Ciao Daniele, prega per noi

Tuo p. Lele



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Museo Diffuso: dal weekend prime riaperture

Visite possibili con mascherina e misure di prevenzio ...

Brisighella, 78enne soccorso in casa e salvato

L’anziano vive da solo ed era rimasto vittima d ...

Pagamento dell

Per TARI, TOSAP e imposta sulla pubblicità - i ...

Steward per gli accessi in ospedale e nelle strutture Ausl

Dal 20 maggio il personale assicura nei 56 principali ...

carta bianca

Rubriche

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

In 7.000 per il 7° "Meeting nazionale giornalisti cattolici e non"

Dibattito vivo ed interessante tra chiesa, societ&agr ...

L

L'impegno del pastore in mezzo alle crisi

Se ne è parlato al 7°meeting nazionale gio ...

Dopo 40 anni, i primi risultati

Dopo 40 anni, i primi risultati

Brasile, l’esperienza di Vila Misionaria

Festa per tutti

Festa per tutti

Sabato 9 maggio, festa della Beata Vergine delle Graz ...

libri su p.Daniele SIR papa giovani fragole fondazione dalle fabbriche rosario orari messe Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caritas coronavirus scout Libro di Padre Daniele casa nivella papa francesco