Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Un aiuto concreto per Camaldoli

L’eremo è stato costretto a sospendere l’ospitalità e tutte le attività economiche. È possibile acquistare i prodotti online tramite il sito dell’Antica Farmacia o effettuare una donazione

Un aiuto concreto per Camaldoli

Cari Amici e care Amiche,

speriamo che abbiate passato una buona Pasqua, annuncio della vittoria della luce e della vita, in questo momento molto particolare della nostra vita, nel quale il coronavirus ci mette così fortemente in contatto con la nostra limitatezza umana su ogni piano.

Ci auguriamo che riusciate ad attraversare questo momento di prova con fiducia e serenità, a superare la stanchezza psicologica e, se siete in lockdown a casa, a usare il tempo a disposizione in maniera buona e feconda.

A Camaldoli abbiamo celebrato una Pasqua molto intima tra le due comunità del monastero e dell’eremo, e per il triduo e l’ottava di Pasqua abbiamo condiviso via streaming la celebrazione delle lodi al monastero.

Vi potete immaginare che abbiamo dovuto sospendere l’ospitalità in tutte le nostre case, aspetto così importante per noi e per la vita benedettina. Anche noi qui all’Eremo abbiamo dovuto chiudere la foresteria, il negozio, e siamo stati costretti a rinunciare a corsi e a seminari organizzati propri in questi mesi. Ci auguriamo di riprendere l’ospitalità da giugno in poi per tutta l’estate.

Per ora stiamo bene, siamo tutti sani, viviamo il tempo in modo contemplativo per approfondire temi e aspetti della nostra vita spirituale e comunitaria, e ci impegniamo maggiormente nell’ascolto delle persone a distanza, via internet o per telefono.

Purtroppo si prospetta, un serio disavanzo del nostro bilancio economico, per il fatto che quasi tutte le nostre attività economiche sono state sospese. Abbiamo già provveduto a ridurre sensibilmente il nostro personale, molti sono in cassa integrazione o lavorano solo part-time, e ci auguriamo di non licenziare nessuno.

L’unica nostra attività economica che può continuare come prima è la vendita online tramite il sito dell’Antica Farmacia: www.anticafarmacia@camaldoli.it o richiedendo telefonicamente, tel. 0575-556143.

Perciò, se conoscete o volete promuovere i prodotti naturali di Camaldoli, potete aiutarci  acquistando quelli che vi piacciono tramite questo canale.

Se, invece, volete sostenerci con una donazione, vi ringraziamo fin d’ora se potete aiutarci con un bonifico al seguente conte corrente:

BANCA INTESA SAN PAOLO - Filiale di Bibbiena

IBAN: IT15 T030 6971 3331 0000 0001 435

Intestato a: CASA GENERALIZIA CONGREGAZIONE EREMITI CAMALDOLESI IN TOSCANA

Causale: libera donazione alla comunità

Siamo rattristati di dovere ammettere che la Comunità di Camaldoli non sia in questo particolare momento autosufficiente e abbia bisogno di aiuto. Speriamo che molto presto sarà di nuovo possibile ritornare alle nostre consuete attività, con le quali riusciamo a sostenere noi stessi e anche le nostre case in Tanzania e in Brasile. Soprattutto ci auguriamo di condividere presto con tutti voi la liturgia, i nostri spazi monastici e scambiare pensieri, domande, e soprattutto la nostra vita e ad avere di nuovo la possibilità di incontrare, come dice San Benedetto, in ogni ospite la persona stessa di Gesù Cristo.

Ringraziandovi per esserci e assicurandovi della nostra vicinanza nella preghiera, vi mandiamo i nostri più cari auguri di fraternità, di ogni bene e di salute.

I Monaci dell’Eremo di Camaldoli