Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Coronavirus, oltre 60 i nuovi casi ad agosto

Curva dei contagi in rialzo a Faenza con numeri più che doppi rispetto a quelli registrati nel periodo marzo-luglio. I casi attivi sono 28 ma una sola persona è ricoverata in ospedale mentre sono 16 i soggetti asintomatici

Coronavirus, oltre 60 i nuovi casi ad agosto

Sul finire del mese di agosto, tradizionalmente dedicato alle ferie, il primo cittadino Giovanni Malpezzi ha tracciato un bilancio in merito all’andamento della pandemia sul territorio faentino. Il sindaco ha evidenziato un trend in rialzo, con numeri più che raddoppiati rispetto alla scorsa primavera.

Sono infatti oltre 60 i nuovi casi riscontrati a Faenza ad agosto, con un impennata da Ferragosto in poi. Se  il 15 agosto i casi positivi erano 162, il 29 agosto erano 205 i faentini contagiati.

La causa, secondo il primo cittadino, è da ricercare, principalmente, nella mobilità vacanziera e nella movida irresponsabile.

Sono dunque 28 i casi ancora attivi sul territorio faentino anche se, fortunatamente, solo una persona risulta ricoverata mentre tutti gli altri sono in isolamento domiciliare (sono 16 gli asintomatici).

Sono invece 174 i faentini attualmente in quarantena: dall’inizio della pandemia i residenti a Faenza sottoposti alla quarantena sono 16 su 1.000.

A due settimane dalla riapertura delle scuole il sindaco Malpezzi ha dunque voluto, nuovamente, appellarsi al senso di responsabilità invitando tutti a rispettare le normative vigenti per evitare il grave rischio di diffondere il contagio nelle strutture scolastiche.

Ecco il suo messaggio integrale diffuso, come di consueto, tramite la propria pagina Facebook:

 

Carissimi,
a due settimane dalla riapertura delle scuole, diversi di voi mi hanno chiesto un aggiornamento in merito all'andamento dell'epidemia nel nostro Comune.
Purtroppo, il trend - giorno dopo giorno - è negativo, con una curva dei contagi in pesante rialzo. Nel mese di agosto si stanno registrando a Faenza oltre 60 nuovi contagi fra persone residenti, cifra più che doppia rispetto alla media registrata nel periodo marzo-luglio 2020. Considerate, inoltre, che questo numero non tiene conto di persone eventualmente accertate positive da strutture sanitarie fuori Regione.

E' l'effetto della mobilità vacanziera e della movida irresponsabile. Il virus circola con le persone e più ci si sposta, più "lui" gira. In questo mese, molti italiani sono andati all'estero o in luoghi di vacanza affollati e molti lavoratori stranieri residenti a Faenza, sono tornati temporaneamente nei Paesi di provenienza. A ciò si aggiungano, feste e festini vissuti senza molte precauzioni.

Certamente, rispetto ai primi mesi della pandemia, ora vengono effettuati molti test e tamponi anche su soggetti del tutto asintomatici. Tutto ciò ha determinato un veloce incremento dei casi positivi e una forte riduzione dell'età media delle persone contagiate.
So bene che qualcuno di voi obietterà che "tanto si tratta di persone giovani, che se la caveranno", dimenticando che queste persone possono venire a contatto con parenti o conoscenti fragili o immunodepressi, esponendoli a gravi rischi.
Non parliamo poi dei rischi di diffondere il contagio nella scuola, tipico luogo di assembramento. Sarebbe un disastro.
Ecco perché raccomando a tutti voi - ancora una volta - senso di responsabilità e prudenza.

Per concludere, vi fornisco alcuni numeri aggiornati, come richiesto da alcuni di voi:
Soggetti contagiati (da marzo): n. 205 (dato al 29.8)
(erano solo n. 144 un mese fa e n. 162 a Ferragosto !)
Soggetti deceduti: n. 14
Soggetti attivi (ossia tuttora positivi): n. 28 (dato al 24/8)
di questi solo 1 è ricoverato in ospedale, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare (di cui 16 asintomatici).

Soggetti attualmente in quarantena: n. 174 (al 30/8).
Il dato non distingue fra persone positive e persone in quarantena precauzionale (rientrate dall'estero o venute a stretto contatto con soggetti positivi). Purtroppo l'Ausl non fornisce - per motivi di privacy - questa informazione.
Soggetti che hanno già completato la quarantena (totale dall'inizio di marzo al 27/8) : n. 756.
Complessivamente, dall'inizio della pandemia, ogni 1.000 faentini, ben 16 di loro sono stati posti in quarantena !

Sono numeri che parlano da soli e spero che ciascuno di voi li ascolti e si comporti di conseguenza.
Grazie a tutti per la collaborazione.

Giovanni Malpezzi
Sindaco di Faenza



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir carta bianca

Rubriche

Da Strasburgo a Faenza per amore... e non solo

Da Strasburgo a Faenza per amore... e non solo

Intervista a Emma Berthaud in servizio al Centro di A ...

Covid-19 e ciclone Amphan

Covid-19 e ciclone Amphan

Mesi difficili per la Zona di Sathkira, in Bangladesh ...

Rimon Gain, un giovane  che lotta per gli ultimi

Rimon Gain, un giovane che lotta per gli ultimi

L’impegno del Comitato di Amicizia in Banglades ...

libri su p.Daniele SIR papa giovani NOVENA P DANIELE targhe russi ECOLOGIA INTEGRALE fondazione dalle fabbriche adorazione eucaristica VIGNETTA AGOSTO dress again concorso foto Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caroli unitalsi libano Libro di Padre Daniele muve nature inquiete papa francesco