Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Centrodestra con Paolo Cavina

Per le Comunali di settembre si punta sul civico di Insieme per cambiare

Centrodestra con Paolo Cavina

Questa notizia si è fatta attendere. Ha stupito alcuni, ma non più di tanto. Paolo Cavina ora non è solo il candidato sindaco di Insieme per Cambiare, ma dell’intero Centrodestra. Da qualche tempo aveva cominciato a prendere quota nelle riflessioni degli addetti ai lavori. Nel pomeriggio di martedì (giorno in cui è uscita una dichiarazione favorevole di Roberto Petri, il commissario di Fratelli d’Italia) qualche sito ha cominciato a diffondere la notizia dell’intesa raggiunta, poi le prime informazioni via telefono di Paolo Cavina visto in giro per la piazza assieme a Gabriele Padovani, consigliere comunale e candidato sindaco della Lega di cinque anni fa. “C’è l’accordo: Paolo Cavina è il candidato sindaco per Faenza, designato da un’area che abbraccia tutte le forze di Centro destra e tre liste civiche”. La notizia è stata data dal segretario della Lega Romagna, Jacopo Morrone (onorevole forlivese), Andrea Liverani (consigliere regionale della Lega), Bruno Fantinelli (Forza Italia) e Alberto Ferrero (Fratelli d’Italia).

In veste di consigliere comunale, non più di un anno fa era in maggioranza. Oggi Cavina si erge a guida delle forze che gli hanno contestato il suo lavoro di cinque anni a fianco di Giovanni Malpezzi. Sindaco uscente che l’anno scorso aveva tolto le deleghe all’assessore di Ixc Domizio Piroddi, per una frattura rivelatasi insanabile. E Ixc dopo aver sostenuto il presidente della Regione Bonaccini alle Regionali del 26 gennaio, dopo pochi mesi propone Cavina a dare battaglia a quello stesso presidente oltre che al Centro sinistra faentino.

Negli ultimi giorni diversi esponenti di Centro destra si erano lanciati in commenti pubblici propensi a una soluzione del genere. Dopo il tentativo con il giornalista Maurizio Marchesi non andato a buon fine, si intuiva che a Destra si cercavano soluzioni non tradizionali. Cosa che ovviamente fa dire a Cavina e collaboratori che non sono loro di Insieme per Cambiare a virare a destra, ma è la Destra faentina che ha riconosciuto la validità della scommessa di un candidato ‘civico’.

È ovvio che Cavina ha ora l’arduo compito di farsi largo il più possibile in un contesto dove la Lega non dovrebbe avere difficoltà a far sua la maggior parte dei possibili eletti di parte. E, di conseguenza, rivendicare spazi importanti a partire da quello del vice sindaco. Ma questo è il dopo. Considerazioni inutili da farsi in piena estate. Per ora coloro che lo hanno scelto come guida di coalizione stanno investendo sulla sua esperienza maturata in questi anni e sul fatto che “ha posto al centro della propria attività politica principi e valori assolutamente condivisibili”. L’on. Morrone parla di persona di “grande levatura”. Dunque la coalizione appena nata deve ora trovare il modo di convincere i faentini di aver condiviso obiettivi e contenuti di programma volti a governare la città per i prossimi cinque anni. Cavina ha recentemente affermato che in primis occorre ascoltare i cittadini. Qualcosa ha già fatto e farà il possibile, ovviamente nello stretto tempo che manca alla scadenza del 20-21 settembre.

Morrone ha affermato che “sarà istituito un Tavolo per Faenza, dove far convergere e uniformare le idee e i progetti di cui tutte le forze in campo sono già portatrici in un programma comune”. Cavina lancia quindi la sfida con tutto il Centro destra a Massimo Isola, vice sindaco uscente, e candidato del Centro sinistra. Saranno loro due i mattatori di una scena più ristretta rispetto a quella del 2015.

Giulio Donati



sfoglia la rivista
Cerca nel sito
Agenzia Sir

Territorio

Giunta dell

La distribuzione delle deleghe era un atto nec ...

 Apre un punto drive through a Marradi

Il servizio scatta dalla prossima settimana, il marte ...

Allarme siccità, è un autunno senza piogge

Coldiretti: “Agricoltori preoccupato in vista d ...

carta bianca

Rubriche

Controcorrente

Controcorrente

Riceviamo e pubblichiamo

L

L'astrologo meridiano in mostra a Roma

Continua l’attività di prestito da parte ...

Consegnate le borse di studio all

Consegnate le borse di studio all'I.T.I.P. Bucci di Faenza

A premiare i migliori alunni è stata, come avv ...

libri su p.Daniele SIR bcc natale papa giovani NOVENA P DANIELE biglietti 01 sasso fondazione dalle fabbriche adorazione eucaristica VIGNETTA ottobre biglietti 02 biglietti 03 rosario dress again Home Diocesi di Faenza Modigliana Vangelo del giorno Logo CEI Biblioteca digitale Faenza caroli unitalsi Libro di Padre Daniele papa francesco