Da Gerusalemme ai confini della terra
sfoglia la rivista

Il sindaco Triberti cambia assetto alla squadra di assessori

Marradi: due volti giovani in giunta, Fabio Gurioli e Francesca Farolfi new entry
 

Il sindaco Triberti cambia assetto alla squadra di assessori

Fa un "passo di lato" l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Samorì, che lascia per motivi personali ma che manterrà comunque un ruolo per l'Amministrazione comunale. Entrano in giunta gli attuali consiglieri con delega Fabio Gurioli, che oltre alla Protezione civile seguirà i Lavori pubblici, e Francesca Farolfi, che insieme alle Politiche giovanili e ambientali si occuperà di Cultura.
“Giorgio Samorì, che ringrazio per il lavoro svolto fin qui - sottolinea il sindaco di Marradi Tommaso Triberti -, continuerà a dare un contributo importante al l'Amministrazione comunale seguendo i 'grandi cantieri'. Sarà gli 'occhi' dell'Amministrazione sui progetti e gli interventi importanti che interessano il nostro comune, tra cui ad esempio i lavori sulla ferrovia di Rfi e quelli previsti sull'ex ospedale San Francesco”. Aggiunge il sindaco: “Sono due anni e mezzo ormai che il gruppo lavora sodo e con grande impegno. Ritengo che, anche se non tutte le ciambelle ci riescono sempre con il buco, i marradesi possano constatare che stiamo mettendo il massimo impegno per il nostro paese e credo che i risultati si vedano. Ora due dei Consiglieri delegati, Fabio Gurioli e Francesca Farolfi, passeranno in giunta proseguendo quel percorso di crescita con l'impegno e la passione che hanno messo su questioni e progetti specifici. Indubbiamente due ingressi giovani e dinamici”. I due neoassessori si dimetteranno dal Consiglio comunale.
Insieme alle due new entry, il primo cittadino marradese ha deciso di assegnare al vicesindaco Vittoria Mercatali un'ulteriore delega, quella al Turismo. Oltre alle attuali deleghe, i consiglieri comunali Iacopo Visani e Fabrizio Alpi ricevono, rispettivamente, Associazionismo e Prodotti del territorio. "Il lavoro che stiamo facendo, ci tengo a ribadirlo, è un lavoro di squadra vero e proprio e per questo la riorganizzazione delle deleghe è funzionale alle sfide che verranno e al tempo che ognuno potrà mettere a disposizione per lavorare al meglio per il nostro paese. Sono estremamente soddisfatto del percorso di crescita che tutto il gruppo ha avuto in questi anni e che, sono certo, proseguirà con passione".
Nel Consiglio comunale, previsto entro la fine di dicembre, avverrà la sostituzione dei consiglieri dimissionari, neoassessori, con l'ingresso di Roberto Malevolti e Flavia Billi.